STUDI DI BIOCLIMATICA
DINAMICA DELLE OMBRE - Ombra Portata

Giorno = 01 Agosto
Lat = 38° 50' 11,76'' N
Long. = 16° 15' 52,20'' E
Alt. = 10 mt
Ho = 3,621 kw/m2giorno

  The sun rises = 05 h 00' 11''
The sun sets = 19 h 02' 15''
W hour angle = 74 h 44' 11''
Azimut max = ± 113° 30' 17''
Zenit max = 69° 15' 47''
Gazebo Pergola
Arch. Giuseppe Devito




Analisi Dinamica
In evidenza, l'analisi dinamica e temporale dell'ombra propria e portata da una masseria al suolo situata nel comune di Curinga (CZ). Dalle analisi si evince che la zona d'ombra staziona lungo il lato rivolto a Nord-Est con possibilitÓ di inserimento di percorsi e area di sosta da utilizzare principalmente nelle ore pomeridiane. La lettura delle carte solari sostiene tale ipotesi in quanto l'incremento di velocitÓ, e quindi di cambiamento dell'ombra portata, incide principalmente l'ungo la componente nord-Sud a causa dei bassi valori di declinazione e alti valori di ascensione retta del sole nel periodo considerato. Al contrario, lungo il lato rivolto a Sud-Ovest, la luce diretta preggiudica il confort abitativo nelle ore pomeridiane con fastidiosi problemi di radiazione diretta negli ambienti interni e in prossimitÓ dell'ingresso.







Limite Di Confrontanza
Il limite di confrontanza fra due o pi¨ oggetti Ŕ il limite oltre il quale la linea d'ombra portata, dal contorno apparente dell'oggetto pi¨ vicino alla sorgente di luce, lambisce il perimetro esterno dell'oggetto retrostante in direzione della stessa visuale collimata. L'assonometria Monometrica, a
lato illustrata, ha la particolaritÓ di essere a pianta indeformata con caratteristiche geometriche simili al vero: angoli, circoli e curve conservano forma e dimensione originaria. Nel caso in esame, la linea dell'ombra portata da un albero, di tipologia tronco conica, alle ore 15,00 del giorno 1░Agosto, lambisce parte del tetto dell'edificio in prossimitÓ dell'ingresso. Il limite, in questo caso, albero - edificio, si confronta attraverso la loro distanza reciproca dei due oggetti, l'altezza, e la tipologia dell'albero da impiantare. Sapere valutare attentamente, in fase di progettazione, tale limite significa risolvere aspetti energetici e di confort abitativo non pi¨ trascurabili.


In assenza di progettazione Bioclimatica, 
le immagini eloquenti che seguono illustrano alcuni casi studio a Torino.

La potatura di alberi imponenti a forte valenza ornamentale snatura la loro normale crescita e gli effetti sono visibili per la non reversibilitÓ durante la crescita della forma originaria. In questi casi non Ŕ stato valutato il limite di confrontanza del sito con la tipologia di albero, la distanza dell'ombra portata sulla parete esterna, per giunta di nessuna utilitÓ. del prospetto Ovest.
Le sedute e le panche collocate nel parco in prossimitÓ di un gruppo di alberi di acero campestre, nelle ore centrali di una giornata Estiva, sono completamente esposte al sole.
Si lascia al lettore il prosieguo del  commento..